Palabrasenelviento

Palabras en el viento

Rapidi ed efficienti

with one comment

Se si accantonasse una volta per tutte quel complottismo d’accatto, sterile quanto falso e ignobile, che ci informa(!?!?) che il terremoto sul Giappone e il relativo tsunami sono avvenuti a causa degli americani e del progetto HAARP, e che gli aerei che hanno colpito Ground Zero erano ologrammi, e che dietro ogni rivolta c’è la mano della CIA o del Mossad, forse si riuscirebbe a comprendere meglio la totale schizofrenia che ci circonda. Immagino benissimo che poche persone siano in grado di muoversi dentro questa schizofrenia e immagino anche che l’idea di farci soldi e potere (o potere e soldi), per queste poche sia più che stuzzicante.
Mi rendo però conto che se voglio condurre in porto un buon affare ho bisogno di un interlocutore dall’altra parte, meglio se dittatore con la possibilità di esserlo per lungo tempo. Così come mi rendo conto che eventuali comitati autogestiti non sono affatto in grado di garantirmi nel tempo la stabilità dell’eventuale affare. Probabilmente dentro un sistema capitalista bastano poche migliaia di persone per far saltare un anello della catena e in grado così di far scatenare una recessione nell’economia dal fine imprevedibile; forse, o forse poche migliaia sono poche. Il fatto è che i comitati autogestiti, quando lasciati fare, diventano affidabili come un serpente e figliano più dei conigli: è qualcosa che può definirsi cambiamento dal basso, e allora si interviene. Controllo, consumo.
Il popolo quando gonfia il petto e comincia a soffiare continua a farlo. Mentre dall’altra  parte, in guerra, le uniche due cose immorali risultano essere la lentezza e l’inefficienza.
Per questo immagino che se il suolo libico fosse nient’altro che sabbia e la Libia fosse un paese del quarto mondo, ai margini o totalmente fuori dai giochi del capitale, nessun paese occidentale avrebbe mosso un dito per tempo.

Annunci

Written by Ezio

23 marzo 2011 a 15:26

Pubblicato su Senza Categoria

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Già! L’ultima frase non è altro che schifosissima storia in tutto il mondo!

    nico

    24 marzo 2011 at 01:28


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: