Palabrasenelviento

Palabras en el viento

Pastori

leave a comment »

Dalle parti da cui scrivo, fino alla fine degli anni ’70, i pastori c’erano veramente: barbari nelle parole e nel proporsi ma assolutamente saggi nei racconti di vita. Ero – nei primi anni di quel decennio – una piccola grande carogna come lo sono gran parte dei bambini e quelle parole avevano in me il potere di acquietarmi, fino a dipingermi i sogni. Insieme agli amici di allora li chiamavamo pecorari, così come chiamavamo vaccari gli allevatori di mucche. Per semplice dialetto e nient’altro.
Era già cominciata la fabbricazione di anime di plastica e tecnologia di carne e, nei supermercati, le merci cominciavano a comprare le persone; noi non ce ne rendevamo conto ma i pecorari contenevano in sé quello splendido ossimoro di essere al contempo saggi semianalfabeti: non ci insegnavano la vita però avevano il potere di indirizzarla con tanta forza da condurci ben lontani dal chiuso dei supermercati e dalla manipolazione della carne tecnologia. Si torna sempre ad essere quello che si è.
Dipingevano, come dipinge oggi il pecoraro Terry Jones, non la realtà che conoscevano ma la realtà di cui avevano bisogno, solo che il loro mestiere (quello di allevare greggi di pecore) è tanto antico da essere ancor più antico del primo lavoro femminile; ed entrambi meritano il massimo del rispetto.
Non so se sulla tomba del pecoraro Jones – quando sarà – qualcuno si divertirà a scrivere epitaffi; su quella di Tachito Somoza fu scritto, probabilmente da qualcuno che ebbe la fortuna di non incontrarlo quand’era ancora in vita: “Qui giace Somoza, un po’ più marcio che da vivo.”

Annunci

Written by Ezio

10 settembre 2010 a 14:54

Pubblicato su Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: