Palabrasenelviento

Palabras en el viento

Solo il titolo

leave a comment »

saggi“L’anarchico che cade nelle mie mani deve aver litigato con la vita se continua a essere anarchico”

Il titolo del libro del giovane scrittore livornese Nico Francalanci dice tutto ciò che c’è da dire sulla persona di Juan Velar, vice commissario argentino negli anni venti, meglio conosciuto col nomignolo di El Basco; ma la storia che il libro racconta è quella di Severino Di Giovanni, Italiano “riparato” nella città di Rosario in Argentina subito dopo il biennio rosso. Il ventennio affondava le radici nell’italica terra e per certe persone l’estero rappresentava l’unica salvezza possibile. Solo che gli italiani non sono bravi ad esportare solo pizza e spaghetti ma soprattutto il fascismo, dall’America Latina  all’Africa. Così, l’inferno lasciato in Italia trova nuovi cerchi infuocati proprio in Argentina, dove il giovane Severino matura e agisce. Il libro, letto l’inverno passato, è sortito fuori questa mattina dalla pila sul mio comodino, tra una rivista di moto, un Tex , un paio di racconti di De Luca e  una serie di ammennicoli vari. Non che l’avessi dimenticato ma per una mezz’ora buona ho fatto (ri)scorrere le pagine sotto le dita, e mentre rileggevo qualche passo mi è venuta in mente la condizione e della fuga e del covo: niente carte di credito, niente telefonini, niente telecamere in ogni dove lungo le strade e manco tiket autostradali, nessuna televisione che spiaccica la tua faccia a tutti in men che non si dica. Solo qualche foto malfatta sui giornali e qualche manifesto mal visibile su qualche vecchio muro.

Certo, erano tempi in cui per continuare ad essere quello che si era bisognava magari litigare davvero con la vita, ma spesso pure i cacciatori non ne uscivano affatto bene, come El Basco, del resto.

Annunci

Written by Ezio

19 aprile 2009 a 00:12

Pubblicato su Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: