Palabrasenelviento

Palabras en el viento

El anarquista

with 2 comments

“Quello che stiamo vivendo è l’ultimo atto di una storia maledetta iniziata circa cinquant’anni fa. È la storia della mia generazione. Quella che nessuno ti racconterà mai per intero. Quella che nessuno vuole ascoltare. Quella che neanche io sono pronto a scrivere…”

Ciao Sbancor

Annunci

Written by Ezio

30 aprile 2008 a 20:33

Pubblicato su Senza Categoria

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. grazie ezio, per qualcosa su cui non ho saputo scrivere. Sbancor, l’avevo visto l’ultima volta as esc quando c’era stato quel bel dibattito (l’ultimo bello che ricordi) sul noir. C’era anche girolamo(de michele). Poi oggi leggo su rekombinant che è morto cadendo dalle scale (scrive bifo). Cazzo!!!

    franco

    30 aprile 2008 at 22:20

  2. Io l’ho saputo alle due del pomeriggio, grazie ad una telefonata di Francesco, e non riuscendo a scriverci su qualcosa mi sono limitato a copiare dalla copertina di American Nightmare.
    Non si può morire cadendo dalle scale, non ci credo, non ci voglio credere.
    Non lo conoscevo ma i sui articoli mi mancheranno non poco.

    Ezio

    30 aprile 2008 at 22:37


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: